Riso Acquerello

Acquerello è un riso coltivato, raffinato e confezionato in Italia nella Tenuta Colombara dalla famiglia Rondolino. E' il riso unico al mondo perchè ancora grezzo viene invecchiato almeno un anno, poi raffinato lentamente con un metodo esclusivo, infine reintegrato con la sua preziosa gemma.

Acquerello è un riso Carnaroli classificato "Extra" per la sua qualità; per conservarlo perfettamente viene confezionato sottovuoto in pacco e in lattina.

Acquerello è perfetto per ogni ricetta di riso perchè i chicchi sono perfettamente integri, più sodi, più sgranati e più saporiti. Quindi non si incollano, assorbono meglio i condimenti, non perdono l’amido, le proteine, le vitamine: con Acquerello non si sbaglia mai un risotto.

Qualità del riso

Acquerello ha un amido stabile che non si disperde in cottura, per cui i chicchi restano sodi e non si incollano; inoltre assorbe meglio i liquidi e i condimenti esaltando i sapori della ricetta.

Acquerello è un riso veramente completo dal punto di vista nutrizionale. Rispetto agli altri risi bianchi, contiene più proteine, minerali, vitamine e tutti i microelementi contenuti nella gemma altrimenti presenti solo nel riso integrale.

Acquerello si può considerare, qualitativamente parlando, il punto d'arrivo del riso perché è più nutriente, più saporito ed è più facile da cucinare. Solo con Acquerello si fanno piatti sempre perfetti.

Il riso è coltivato da più di 10.000 anni nelle sue due principali sottospecie: l’Indica nelle zone tropicali e la Japonica in quelle temperate. Le varietà Indica, di aspetto affusolato e cristallino, sono adatte alla cottura in acqua (la più diffusa nel mondo) e vengono utilizzate principalmente in sostituzione del pane o come contorno.
Le varietà Japonica, più o meno tondeggianti e perlate, sono l’ideale per il risotto perchè assorbono bene i condimenti ma nella cottura perdono facilmente amido e quindi risultano abbastanza collose.

Da tutte le varietà si può ottenere oltre al riso bianco anche il riso integrale, semplicemente eliminando dal riso grezzo solo la lolla che è la parte esterna non commestibile del chicco. Il riso integrale è più nutriente, ma non assorbe bene i condimenti.

Acquerello è un riso bianco di varietà Japonica che quindi assorbe bene i condimenti senza però risultare colloso.

Fonti: www.acquerello.it