Caisse formula

Dagli indiani canadesi Ojibwa la formula di sette erbe usate da Rene Caisse e migliorata da Rick DeSilva.

Ingredienti

Caisse Formula è la formula più recente, evoluta negli anni dagli indiani Ojibwa e sostituisce e potenzia la vecchia formula usata da Rene Caisse. E’ fatta con erbe di origine canadese dalla potenza superiore a quelle di origine europea, coltivate organicamente e raccolte in natura. E’ la formula più moderna, facile da preparare che non necessita né di speciali pentole sterili né di lunghe ore di preparazione e non si creano muffe conservandola in frigorifero.

Caisse Formula è composta da sette erbe, le quattro della vecchia formula usata da Rene Caisse: Radice di Bardana, radice di rabarbaro, corteccia di olmo rosso (varietà autoctona canadese) e acetosella più le tre erbe la cui esatta percentuale da aggiungere è stata svelata da un uomo di medicina degli indiani Ojibwa all’erborista canadese Rick De Silva: trifoglio, corteccia di frassino spinoso (varietà autoctona canadese) e Piantaggine.

Le erbe sono tutte organiche e le corteccie sono raccolte in natura.

Caratteristiche del prodotto:
  • È un sedativo naturale, quindi agisce sul sistema nervoso, calmando la persona
  • Attenua i dolori o addirittura li elimina anche nei casi più gravi
  • Aiuta ad arrestare le emorragie, agendo come ricostituente del sangue
  • Aiuta a prevenire e corregge la costipazione
  • Aiuta a ritrovare il senso del gusto
  • Aiuta la digestione
  • È efficace in caso di insonnia
  • Rinforza il sistema immunitario
  • Combatte e previene gli effetti dovuti a intossicazione da metalli pesanti
  • Protegge il cervello dalle tossine
  • Crea un senso di benessere in tutto l’organismo
Come si prepara

E’ semplicissimo. Si versa un cucchiaino da tè raso della polvere contenuta nel barattolo in una tazza di circa 250 ml. Si aggiunge acqua appena bollita, si gira e si attende 15 minuti che la polvere si depositi sul fondo. Dopo si filtra con un filtro di carta o cotone oppure si sorseggia il tè lasciando i depositi sul fondo della tazza.

Fonti: www.holisticremedies.it - www.biosairam.it